FSX

fsx_cover

Microsoft Flight Simulator X (FSX per brevità) è l’ultima creazione in ordine cronologico dei simulatori di volo creati da Microsoft fin dai primi anni ’80, anche se il team di sviluppo è stato chiuso da Microsoft più di 15 anni fa ed il prodotto non è più supportato.

Da molti è considerato il simulatore di volo per eccellenza, mentre per altri è totalmente inaffidabile.
Ma quale è la verità?

La verità è che l’affidabilità o la conformità del comportamento di un aeromobile simulato su FSX non dipende dall’ambiente di simulazione (che fornisce dati quali i venti, la temperatura, pressione, umidità e la conformazione del suolo, ecc), ma bensì è legata alla “bontà” con la quale il modello del singolo aeromobile è stato progettato.
Se un modello è stato realizzato curandone bene i particolari e la performance (nonché l’affidabilità dell’avionica), allora sarà sufficientemente affidabile e conforme all’originale.
Al contrario, se il modello è stato realizzato in modo approssimativo, volerà in maniera del tutto innaturale rispetto alla macchina reale.

Essendo però l’ambiente di simulazione piuttosto realistico (meteo e fenomeni fisici atmosferici), FSX vanta un numero enorme di “add-on” che sono tutt’oggi in continua evoluzione; sia come scenari (aeroporti, regioni, conformazione del terreno reale, foto-realismo del terreno, ecc.), sia come aeromobili sempre più sofisticati e vicini al reale, e non per ultimi i tools quali iniezione della situazione meteo reale o storica, servizi aeroportuali, voci dell’equipaggio, ecc.

Il limite di FSX è che la sua ultima release è a 32 bit, non essendo più stato aggiornato da 15 anni.
La sua evoluzione naturale è stata messa sul mercato da Lockheed-Martin con il loro Prepar3D (P3D per brevità), che è sviluppato per piattaforme a 64 bit ed è molto simile come struttura a FSX, essendo di fatto sviluppato dallo stesso team che Microsoft licenziò 15 anni fa (e che fu assunto da Lockheed-Martin per sviluppare software militare).

Come altri simulatori, anche FSX ha la possibilità di collegarsi online per volare in rete con altri utenti, avvalersi dei servizi ATC (Controllo del traffico aereo) operato da giocatori reali appositamente addestrati e di interagire con altri piloti virtuali.

Le reti più famose e professionali a livello mondiale, su cui confrontare le proprie doti di pilota o di controllore, sono IVAO e VATSIM che mettono a disposizione un software in grado di collegare il proprio simulatore sulle loro reti.